La Pagina +41 43 322 17 17 segreteria@lapagina.ch
Si prega di compilare il modulo sottostante
Inviare

Politica

original
Politica

“La famiglia siamo noi”

Ecco come è andato il tanto discusso Family Day a Roma “Sono veramente molto, anzi moltissimo, soddisfatto”. Lo afferma Massimo Gandolfini, portavoce del Family Day, intervistato dal quotidiano online

CONTINUA A LEGGERE →
news_img1_67618_lepen_salvini
Politica

Salvini e Le Pen a Milano per incontro “euroscettici”

Parole e commenti dell’incontro delle destre a Milano Il leader della Lega Nord Matteo Salvini e del Front National Marine Le Pen all’auditorium del Mico alla Fiera di Milano per il primo incontro pubblico del Enf, Europe of Nation and Freedom, il gruppo di parlamentari europei “euroscettici” di otto diverse …

CONTINUA A LEGGERE →
corruzione
Politica

Camera: ok a Whistleblowing

Ecco cosa prevede la norma che rafforza in chiave anticorruzione la tutela del segnalante di illeciti La nuova legge, approvata dalla Camera, che ora passa al Senato, integra e amplia l’attuale disciplina prevista dalla legge Severino: da un lato infatti attiva la norma già vigente per gli impiegati pubblici includendo …

CONTINUA A LEGGERE →
grillo
Politica

Ritorno alle origini per Grillo

A sorpresa il leader dice addio ai 5 Stelle: torna a fare il comico! È in un’ampia intervista al Corriere della sera che Beppe Grillo svela le sue ultime intenzioni, sul suo futuro in politica, sul futuro del M5s e di tutti i suoi seguaci. Ancora una volta Grillo stravolge …

CONTINUA A LEGGERE →
cannabis
Politica

Dalla cannabis alla guida senza patente, via libera Cdm a decreto depenalizzazioni

Lorenzin: “non c’è nessuna depenalizzazione della cannabis” Il Consiglio dei ministri, spiegano fonti di governo, ha approvato i due decreti legislativi sul ‘pacchetto’ depenalizzazioni che, tra l’altro, riguardano la violazione dell’autorizzazione all’uso terapeutico della cannabis e la guida senza patente.

CONTINUA A LEGGERE →

Editoriale

1963112
Editoriale

Non coprite quelle statue!

A Roma arriva Hassan Rohani, presidente iraniano. L’occasione della visita diplomatica è ghiotta per l’Italia perché potrebbe fruttare un affare economico non indifferente di circa 17 miliardi di euro. Allora a che cosa si pensa per le cerimonie di rito? A coprire le nudità delle bellezze classiche

CONTINUA A LEGGERE →
Simonetta_Sommaruga_-_forum_des_100
Editoriale

C’è bisogno di cambiare ottica!

La Consigliera federale Simonetta Sommaruga è delusa dai risultati degli sforzi dell’integrazione di rifugiati nel mondo del lavoro in Svizzera, è quanto ha dichiarato al quinto simposio svizzero sull’asilo. Mentre in Svizzera ci sono migliaia di rifugiati che riscuotono assistenza sociale, solo il settore della gastronomia avrebbe reclutato ben 32’000 …

CONTINUA A LEGGERE →
Juncker-Renzi
Editoriale

Scontro Renzi-Juncker

“Il mood tra l’Italia e il resto dell’Unione non è al suo meglio” in questo momento. Lo ha sottolineato il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker, durante una conferenza stampa a Bruxelles.

CONTINUA A LEGGERE →
epa05089574 A picture made available on 06 January 2016 shows crowds of people outside Cologne Main Station in Cologne, Germany, 31 Decemeber 2015. The mayor of Cologne came under fire on 06 January after suggesting a code of conduct for women in response to a wave of sexual assaults likely committed by men of North African descent inflamed Germany's ongoing migration debate. The mass attacks took place on New Year's Eve near Cologne's main train station and included more than 90 alleged sexual assaults and one rape.  EPA/MARKUS BOEHM
Editoriale

Aggressioni di Colonia: un problema di integrazione?

Le aggressioni contro le donne avvenute la notte di Capodanno a Colonia erano organizzate. Secondo Adnkronos ne è convinto il ministro della Giustizia tedesco Heiko Maas. “Quando una tale orda si riunisce per commettere reati, appare che in qualche modo ciò sia stato pianificato – ha detto il ministro all’edizione …

CONTINUA A LEGGERE →
punto interrogativo
Editoriale

Che anno sarà?

Pensare al nuovo anno richiama diverse emozioni, ma riflettendo sulla situazione globale questi pensieri sono soprattutto negativi. L’emergenza rifugiati, la lotta contro il terrorismo, politiche complicate, una situazione economica difficile, l’ambiente: tutte questioni che non lasceremo nel 2015, ma speriamo di risolvere nel 2016.

CONTINUA A LEGGERE →

Rubriche

Libreria

Bisdada