Moda

Al mare con stile

Dalle passerelle tutte le tendenze per essere super chic anche in spiaggia

Per quest’estate l’imperativo della moda mare è essere sexy anche in spiaggia, grazie a piccoli dettagli e particolari come, ad esempio, gli inserti in tulle che creano l’effetto vedo non vedo su molti dei costumi visti in passerella. Per i modelli, come ogni anno, non c’è che l’imbarazzo della scelta: interi, bikini, trikini non importa, a fare la differenza saranno come sempre i dettagli…e allora vediamo come scegliere il modello giusto analizzando i suggerimenti raccolti durante le ultime sfilate che, come sempre, lanciano nuove mode o ritorni di fiamma. Il trend in fatto di due pezzi è sicuramente il bikini rétro, ma non mancano i costumi interi da indossare come top, bralette couture e culotte à porter; molti in voga anche i costumi monospalla.
Di gran moda le culotte rétro, molto anni ’50, come il bikini check proposto da Laura Urbinati, i costumi trompe-l’oeil e ironici proposti da Moschino, gli interi monospalla realizzati per Goldenpoint, i micro bikini animalier con profili a contrasto di Calzedonia o quelli a fascia proposti da Guess Beachwear. E, ancora, successone per il costume intero in stampa tropical visto da Max Mara, l’ideale per esaltare le curve con femminilità, mentre Miu Miu ha portato in passerella diversi modelli rétro, dai costumi da bagno interi ai nostalgici due pezzi, enfatizzando gli anni ’50 con cuffiette a fiori e ciabatte in gomma.
Molto ammirati anche i costumi all’uncinetto con tanto di ruches firmati Ulla Johnson. Le sgambature anni ’80 dei costumi interi si sono alternate ai bikini a vita bassissima stile anni ‘70 e ad anelli e laccetti bondage. Per quanto riguarda i bikini, vanno bene sia a triangolo, a coppa o a fascia, mentre gli slip sono sgambati o a culotte a vita alta, decorati da pizzo macramé in perfetto stile bohemien e con i pon pon per essere più hippie, oppure con le stampe di fiori, ananas o altra frutta. Retrò o contemporanei, fantasiosi o monocolor, i costumi interi si riconfermano ancora una volta i must have dell’estate, soprattutto per le non più giovanissime.
Protagonisti assoluti i modelli romantici innervati di ruches e maxi volant. Più seducenti le versioni con scollatura profonda e cut out, vere opere d’arte che scolpiscono la silhouette. Immancabili anche gli interi minimal, sgambati quanto basta e in una tinta unita, vivace come il rosso o neutra come il bianco, il blu navy e il nero, ideali da indossare non solo come costumi da spiaggia ma anche come body da abbinare a shorts o pantaloni.
Dall’Australia arriva un nuovo modello di costume intero, ispirato ai surfisti americani e australiani, un ‘one piece’ a maniche lunghe con una cerniera davanti che permette di scegliere la profondità della scollatura. A seconda dei vostri gusti e del vostro corpo, potrete scegliere tra costumi a vita bassissima o a vita alta, tra ampi scolli o costumi che si trasformano in magliettine perfette per il tramonto, senza rinunciare a seguire le ultime tendenze. I costumi interi e i tankini ci sorprendono per la versatilità: sono stati pensati per trasformarsi in originali magliette e top da indossare con short o parei.
Per le donne più timide o con qualche chilo in più sta tornando di moda il tankini, il costume a due pezzi con pantaloncini e canotta, un vero trend per questa stagione. Tanti sono i modelli che ogni anno vengono proposti proprio per valorizzare ogni tipo di silhouette femminile.

[email protected]

Articolo precedente

Religione

Prossimo articolo

I nuovi siti Unesco, l’Italia sempre in testa

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *