Turismo

Gli Oscar di TripAdvisor

Il famoso portale di recensioni di ristoranti, alberghi e mete turistiche, ha annunciato i vincitori dei Travelers’ Choice Destinations Awards 2017

Quali sono i luoghi preferiti dai viaggiatori in tutto il mondo? Le migliori dieci destinazioni elette nell’edizione 2017 dei Travelers’ Choice Destinations Awards di TripAdvisor, vero e proprio Oscar planetario del reviewing online, sono state selezionate utilizzando un algoritmo basato sulla quantità e la qualità di recensioni e punteggi di hotel, attrazioni e ristoranti ottenute dalle destinazioni di tutto il mondo negli ultimi 12 mesi, così come sull’interesse dei viaggiatori verso le prenotazioni in queste destinazioni su TripAdvisor.

Secondo gli utenti di TripAdvisor, la destinazione più attraente d’Italia è Roma. La città eterna mantiene la prima posizione sul podio che rimane invariato anche per gli altri gradini, con Firenze in seconda posizione e Venezia al terzo posto.

La capitale sale nell’indice di gradimento dei viaggiatori internazionali guadagnando posizioni anche nella top ten mondiale dove raggiunge il quarto posto (guadagnando tre posizioni rispetto al 2016) e nella classifica europea, dove conquista la medaglia di bronzo (avanzando di due posizioni rispetto allo scorso anno). Tornando al podio nazionale rimane fuori per un soffio Sorrento, che si attesta in quarta posizione; la Campania, però, si conferma protagonista di questa edizione dei Travelers’ Choice Destinations Awards vantando oltre al maggior numero di destinazioni premiate nella top ten italiana, ben 4 su dieci, anche 3 new entry rispetto al 2016. L’altra regione pluripremiata è la Toscana che oltre a Firenze riceve riconoscimenti anche per Castelnuovo Berardenga in provincia di Siena (ottava posizione nella top ten nazionale).

Un premio a testa per la Lombardia con Milano (5 posizione) e per il Trentino Alto Adige con Selva di Val Gardena. Ma qual’è in assoluto la meta preferita secondo gli ormai classici Travelers’ Choice Destinations Awards, autentico Oscar del turismo in rete? A laurearsi meta regina per i viaggiatori  della reteè Bali, la città indonesiana che con le sue lunghe spiagge per surfisti, il verde, i suoi vulcani e templi hindu, ha sbaragliato le altre concorrenti. 

Nel 2016 Ubud, la cittadina del film ‘Mangia prega ama’, era soltanto decima, mentre quest’anno si ritrova in testa alla classifica. Che la si visiti per ammirare i suoi templi, per cercare relax tra le sue spiagge o per immergersi nella sua affascinante natura, Bali risponde alle esigenze di tutti i viaggiatori e forse proprio per questo è stata scelta come destinazione più amata nel corso del 2016.

Qualche riflessione: escono dalla classifica due città come Istanbul (Turchia) e Marrakesch (Marocco) rispettivamente seconda e terza nella top ten mondiale l’anno passato: erano le uniche due città a prevalenza islamica, mentre nell’anno appena conclusosi non sono state prese in considerazione dai turisti in quest’era di allerta terrorismo. Fra le new entry a livello mondiale invece due realtà europee molto amate dagli italiani: Creta (sesta) e Barcellona (settima), a confermare la bellezza di un’Europa che conta ben 6 luoghi su 10 fra i primi in elenco. Piccola informazione di servizio: in vista della primavera appena arrivata e dell’estate, il costo medio del soggiorno in queste stagioni elegge Creta come regina del rapporto convenienza-bellezza, con una media a notte di 72 euro (ma contano solo gli hotel prenotabili su TripAdvisor). Ma è l’Italia, in tema di lusso e preferenze, l’unica nazione ad avere ben due alberghi fra i dieci preferiti al mondo: il Turin Palace Hotel (3°) e il Portrait di Firenze (6°).

redazione@lapagina.ch

Articolo precedente

Uno sbaglio tira l’altro

Prossimo articolo

Voglia di insolito…

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *