Moda

Le scarpe che verranno…

Cosa mettere ai piedi per la prossima stagione calda?

Come spesso accade, la regola è… non avere regole! Ritorno al passato e originalissime novità si mischiano nel delineare le tendenze della moda in tema di calzature per la stagione primaverile e quella estiva.   Si va così dal ritorno agli anni 80, con modelli con la mitica punta squadrata, alle sling back bon ton, un classico senza tempo, passando per originalissimi e moderni modelli con zeppe di tutti i tipi. Insomma futuro e passato insieme dalle passerelle fino alle vetrine dei negozi per accontentare tutti, ma proprio tutti, i gusti. Cominciamo con le proposte classiche, seppur rivisitate in chiave cool, a partire dalle décolleté accollate, presentate in un delizioso color rosa antico nella proposta di Chloé o nelle sofisticate versioni di Topshop Unique e Stella McCartney. Gucci sceglie invece di rivisitare la classica slipper in velluto accostandola ad un’altezza leggera, definita da ricami asiatici; dopo aver invaso le passerelle dell’estate appena trascorsa le slippers torneranno dunque anche per la primavera-estate 2017: oltre a Gucci, le scelgono anche Alexander Wang, Noon, Alberta Ferretti e Creatures of Comfort. I tronchetti a punta restano un must: Topshop Unique, Sharon Wauchob e Fashion East lo dimostrano. Dopo il revival delle scarpe a punta e dello stivale leggero, la primavera estate 2017 segna un altro grande ritorno, quello della punta squadrata. Poco importa se si tratta di sandali, stivali o décolleté, il trend è decisamente in crescita, come testimoniano le scelte delle ultime sfilate, da Jacquemuse a Balenciaga. Alle sfilate di Maison Margiela e da Vivienne Westwood sono andate per la maggiore invece le ‘antifashion becomes fashion’, le calzature comode ma classificate da sempre come “non alla moda”. I sandali e le slippers per l’estate presentano caratteristiche piuttosto tecniche tra cui l’altezza platform in leggerissima gomma, come nelle proposte di Dolce & Gabbana e Versace. Non potevano mancare le zeppe, un ritorno neppure così tanto lontano: delle passerelle di Salvatore Ferragamo e Miu Miu colpisce il design studiato, leggero e lavorato, delle zeppe che ricordano moltissimo quelle iconiche anni 2000. Arrivano anche le zeppe futuristiche di Issey Miyake insieme ad altre proposte in legno, il materiale naturale per eccellenza, dalle lavorazioni più variegate, modelli che calcano le ultime passerelle con forme e design che oscillano tra semplicità ed estro artistico, come il tacco con platform di 3.1 Phillip Lim. Anche i sandali alla schiava non hanno nessuna intenzione di sparire: ideali per chi vuole puntare tutto sulle gambe, sono proposti da quasi tutti gli stilisti nei colori più disparati. Non mancano poi i sandali con il tacco a stiletto, eleganti e raffinati, mentre per le decorazioni non c’è che l’imbarazzo della scelta: tra appliques, borchie e fiocchi va di moda la scarpa che non passa inosservata. Per quel che riguarda i colori, le scarpe della stagione calda rispecchiano perfettamente lo spirito di questo periodo. Colori vivaci come rosso e giallo accendono le vetrine dei grandi negozi. Ma non mancheranno il bianco, l’argento e l’arancione. Per le decorazioni invece, vanno per la maggiore farfalle e fiori che decorano stiletti open toe e sandali alti e bassi.

[email protected]

Articolo precedente

Memoria? Tutta questione di geni

Prossimo articolo

Gusto e varietà: i peperoni!

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *