Moda

Pantaloni sì, ma a vita alta!

Comodi e versatili, si confermano i preferiti del look femminile

I pantaloni puntano in alto: che siano morbidi o aderenti, ampi o skinny, casual od eleganti l’imperativo è soltanto uno: che siano a vita alta. Comodi, versatili ed anche, il che di certo non guasta mai, facilmente abbinabili, i modelli che accompagnano la figura fin sopra la vita sposano le esigenza della nuova femminilità che chiede confort e fluidità senza per questo rinunciare all’eleganza e alla raffinatezza. Protagonisti dello streetstyle milanese e newyorkese e delle sfilate per l’Autunno Inverno 2017/2018 dei maggiori stilisti, tra i modelli più apprezzati sulle ultime passerelle non si può non citare quello proposto da Alba Ferretti, larghi sotto, a palazzo, con sei grandi bottoni in vista a sottolineare la linea e la vita molto alta.

Ideali da abbinare con camicie e bluse dalla linea morbida, da infilare nei pantaloni, da portare con blazer non troppo rigidi o, per un look meno classico, con giacche di pelle o di jeans. Restando sempre sui modelli a palazzo, da segnalare anche quelli proposti da Diane von Furstenberg, impreziositi da stampe colorate, quelli di Givenchy, che rievocano l’effetto tuta anni ’80, e quelli di Topshop, che firma diversi pantaloni a vita alta con fiocco, che altro non sono che i famosi pantaloni ‘paper bag’. Tra le creazioni più belle troviamo poi i pantaloni vita alta di Gucci dalla forma a zampa, quelli Yeezy in stile sporty e i leggings intrecciati di Fenty by Rihanna. Passando ai modelli skinny, hanno riscosso notevole successo quelli a trama quadrettata proposti da Isabel Marant e quelli in velluto di Bottega Veneta. Molto eleganti e chic quelli proposti da Elisabetta Franchi. Neanche i jeans si sottraggono a questa nuova tendenza che vede la vita innalzarsi sempre più: già di tendenza in estate, i jeans a vita alta continuano infatti ad esserlo anche nella stagione più fredda.

Messi da parte i modelli eccessivamente strappati, tipicamente estivi, sono di scena quelli dalle linee un po’ più pulite. Tra i più belli quelli di Dries Van Noten con pinces, quelli a vita alta e stretti di Stella McCartney e quelli dal taglio maschile di Saint Laurent. Per chi volesse osare, invece, irrinunciabile la proposta di Ellery con importante fondo a zampa di elefante.

Ovviamente non mancano le proposte dei brand low cost, come i pantaloni a vita alta Zara, H&M e Bershka. Tra i colori che vanno per la maggiore, tra quelli più o meno scontati, come il nero, il marrone e il grigio, la fa da padrone il blu, grande must di stagione insieme al rosso, nelle sue due sfumature del fuoco o del bordeaux, e al verde bosco; tutti da abbinare in look improntati al monocolore o creando originali e divertenti contrasti. I tessuti più in voga sono invece il velluto, tornato in passerella in varie proposte e modelli, la pelle, il denim e il tweed, senza dimenticare il tartan, i tessuti check e con stampe floreali. Insomma che dire? Per quest’inverno a tutte non può che raccomandarsi ‘su con la vita’!

7[email protected]

Articolo precedente

Un sacchetto di biglie

Prossimo articolo

Tra Napoli e Juventus sorpassi e controsorpassi

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *