Musica

Vasco: quarant’anni di successi

Il grande rocker festeggia i suoi quarant’anni di carriera con un megaconcerto a Modena

E’ uno degli eventi musicali più attesi dell’anno: l’imperdibile concerto di Vasco che al Modena Park festeggerà con oltre 220 mila fan i suoi 40 anni di carriera. Un evento unico, tanto da essere trasmesso in diretta in 140 cinema e in tre palazzetti, a Padova, a Roma e a Genova.
A dare la notizia di questa straordinaria e inusuale possibilità per chi, pur non essendo a Modena, non vuole mancare alla diretta ‘in grande stile’, dell’evento, lo stesso rocker: “Per quelli che non possono essere a Modena, l’Evento Epocale sarà trasmesso in 140 sale cinematografiche… in diretta! Vasco Modena Park infatti sarà un evento unico e irripetibile, che non può essere replicato, ma se ne può allargare, grazie alla tecnologia, la visione al cinema in diretta”. Ma lo sbarco nelle sale italiane non è il solo elemento peculiare di questo grande evento musicale che registra anche il superamento del primato mondiale di biglietti venduti per un concerto.

A Modena, infatti, per quel giorno, saranno presenti duecentoventi mila spettatori, senza contare le migliaia di persone che sono rimaste senza tagliando per questo grande evento che celebra i quaranta anni di carriera del Rocker di Zocca. Per dirla alla Vasco… “ci ritroveremo come le star… fuori Modena…a Modena Park”, scherza la redazione del Blasco.

Spezzoni del concerto saranno mandati in onda su Rai Uno in diretta, durante lo speciale dedicato alla carriera di Vasco, che andrà in onda con la conduzione di Paolo Bonolis e con l’intervento degli amici di Vasco e di quelle persone fondamentali nel corso della sua vita e nel corso della sua carriera. Il palcoscenico avrà una scenografia “spaziale ed esagerata”: 150 metri di palco, oltre mille e 500 metri quadri di schermi e 29 torri di ritardo del suono. Il regista live del concerto quest’anno è Pepsy Romanoff, che ha già diretto gli ultimi video e il film girato a Napoli: “Ha messo su una squadra di un centinaio di persone per seguire la regia live, che arricchirà con video-scenografie e tra queste una che vedrà direttamente coinvolti i fan iscritti al Blasco Fanclub fin da ora. Nel frattempo la mostra permanente dedicata a Vasco Rossi al Foro Boario a Modena sta riscuotendo un grandissimo successo: in esposizione c’è persino il cancello della casa che il cantante ha nella sua Zocca dipinto dai fan.

A siglare questo importante traguardo nella carriera di Vasco Rossi non solo il concertone ma anche un libro, “XL 40 anni di canzoni (con i miei commenti)”, in libreria dal 20 giugno, che contiene tutte le canzoni di Vasco dal 1977 ad oggi, 176 testi, e un documento inedito: la trascrizione integrale di un “Incontro con Vasco” del fan club sul tema di “Siamo solo noi”, nel quale è lo stesso rocker a raccontare la genesi e il senso di “Siamo solo noi”, una canzone che è un autentico inno generazionale. “In questo libro ci sono tutti i 176 testi che ha scritto con il suo inconfondibile sound ‘alla Vasco’, poche parole, semplici, dirette e sincere. È una raccolta completa, quindi, ma è anche un prezioso documento per cogliere qualche sfumatura nuova’”, come si legge nella prefazione di Tania Sachs.

[email protected]

foto: Ansa

Articolo precedente

‘Il mondo nuovo’ di Maria Cuffaro

Prossimo articolo

Charlie

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *