Moda

Volant e ruches: il massimo del romanticismo

Abiti, gonne e bluse: l’eterno movimento della moda

Bluse in pizzo, camicette di fluida seta, gonne midi e asimmetriche, abiti corti e sbarazzini, maglie e felpe casual per il giorno, top eleganti da sfoggiare di sera, pantaloni cropped, ma anche stivaletti, sandali, sneakers e persino borse: cosa hanno in comune capi tanto diversi? A guardare vetrine e sfilate è presto detto: il loro comune denominatore è rappresentato dai volant e dalle ruches che li arricchiscono e impreziosiscono aggiungendo un tocco romantico e iper femminile ai look di cui fanno parte. Miu Miu li propone sulla sua camicia in popeline stampa check impreziosita da un volant che va da una spalla all’altra creando un sinuoso movimento, mentre Gucci arricchisce un pantalone classico applicando un lungo volant che parte dalla caviglia. Molto estivo e sbarazzino l’abito a sottoveste con le ciliegie stampate realizzato da Altuzarra, con strisce di volant in diagonale che dall’alto verso il basso regalano un mix di movimento e leggerezza. Elegante la blusa rosa antico di Giorgio Armani realizzata con una raffinata sovrapposizione di volant sul davanti e molto chic quella in seta bianca con profilo a contrasto sul lungo volant che dallo scollo scende su quasi tutta la lunghezza.

Già pezzo forte nello scorso inverno, la consacrazione ufficiale della tendenza è arrivata con i capi estivi, soprattutto grazie alle camicie femminili e vezzose, perfette per donare un tocco chic ai classici jeans o per rendere ancora più eleganti i semplici pantaloni a sigaretta. Dall’ufficio al cocktail, sono talmente tanto versatili da esser diventate uno dei capi base del guardaroba di ogni donna. D’altronde ce ne sono per ogni gusto: con le stampe floreali o con le righe a maniche lunghe o in versione monospalla non c’è che l’imbarazzo della scelta. Possiamo spaziare da quella a body proposta da Mango con maniche a sbuffo e volant a v sul davanti a quella più seriosa di Tome, realizzata con polsini bordati da ruches e colletto a volant, entrambe perfette per l’ufficio. Per chi invece si può ancora godere qualche settimana di ferie ottime le proposte di Stradivarius, che propone una blusa monospalla con manica corta e balza diagonale, e quelle di Self Portraits via Netaporter.com che, tra le altre, propone una camicia scomposta con maniche lunghe, volant diagonale sul davanti e scollo asimmetrico.

Deliziosa anche la blusa in cotone leggero con scollo a barca, ruches e arricciatura su tutto lo scollo proposta da Nolita. Anche gli accessori cedono al fascino di balze e ruches: basta anche solo un dettaglio su un sandalo o su una borsa per essere perfettamente a tema con la tendenza più romantica di stagione. Deliziose, ad esempio, le scarpe proposte da Oscar Tiye, dei sandali glitter con cinturino e rouches alla caviglia e sulla fascia o la tracolla Baguette in pelle nera bicolor proposta da Fendi e impreziosita da volant sui bordi e intorno alla chiusura centrale. Insomma ancora per un po’ la parola d’ordine sarà volant o, meglio…volant dalla testa ai piedi!

[email protected]

Articolo precedente

Uova infette: nessuna traccia di Fipronil in Svizzera

Prossimo articolo

Profumo di …bimbo!

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *