Moda

Estate a tutto… pareo!

Unico pezzo diversi modi di usarlo per essere sempre originali

La scelta del costume è di certo prioritaria e già nelle settimane scorse abbiamo spulciato tra le proposte dei vari stilisti i modelli più trendy da indossare nelle vacanze ormai imminenti.

Ma una volta completato ‘l’affare costume’ è il caso di affrontare quello ‘copricostume’ che per quanto apparentemente più semplice richiede comunque una certa attenzione. Del resto il suo utilizzo è svariato e se scelto con cura può essere determinante in molte occasioni: per recarsi in spiaggia, da indossare velocemente per andare a mangiare un gelato, o per l’ora dell’aperitivo in spiaggia, per coprirsi appena uscite dall’acqua…insomma il beachwear non è fatto solo di costumi, ma anche da ciò che ci sta sopra, dai vestitini ai prendisole, dagli shorts alle striminzite t-shirt. Tra tutte le scelte possibili, quelle che offrono uno stile particolare e originale si rifanno ai due capi più in voga quest’estate: il pareo e il caftano.

Più versatile e meno impegnativo il primo, da portare in mille modi, dai più casual ai più chic fino all’elegante effetto strascico simil sirena: insomma un pareo e mille usi senza correre il rischio di ripetersi. E già, perché oltre alla sua comodità e versatilità, l’altro grande vantaggio del pareo è quello di dare vita a molte mise diverse semplicemente cambiando il modo di indossarlo: incrociandolo, annodandolo da solo o con l’uso di bracciali per creare effetti un po’ più ricercati, a mo’ di vestito per coprire l’intera figura o di gonna per coprirsi solo dalla vita in giù, monospalla o ad incorniciare il collo…bastano solo un po’ di fantasia e creatività per creare combinazioni sempre diverse e adatte alle varie esigenze o occasioni (un giro in rete e troverete mille tutorial che suggeriscono come indossarli). Per non parlare dell’estrema comodità che regala: non pesa praticamente nulla, occupa pochissimo spazio in valigia ed è il ‘capo’ ideale per coprirsi senza accaldarsi.

Oltre alle maxi, perfette anche le versioni midi per un outfit da spiaggia più glamour e sbarazzino. Tra le varie proposte spiccano quelle By Asos, tra cui quello lunghissimo e semitrasparente da allacciare sul lato lasciando un maxi spacco sulla gamba. Semplicemente sexy e fresco allo stesso tempo. Lunghissimo, nero e trasparente anche il modello proposto da By Boohoo, che indossato di sera con un top crochet e dei sandali gioielli sarà perfetto per un’elegante serata in spiaggia.

Particolare la proposta di Oslen, che realizza un pareo in lino dalla lunghezza media, perfetto per un aperitivo informale in spiaggia. Andando più sul classico troviamo le proposte di Parah, con parei morbidi che avvolgono i fianchi e regalano la comodità e la freschezza desiderate per una semplice passeggiata dopo il bagno. Di sicuro impatto la proposta di Pucci: un pareo corto, ironico e davvero molto vistoso, ideale per chi non vuole passare inosservata nemmeno nella più affollata delle spiagge. Un’altra soluzione per chi cerca eleganza e originalità puntando su quel tocco esotico che non stona mai è il caftano: dai modelli lunghi in bianco, per un effetto da vera diva anni ’50, alle mini-tuniche dal retrogusto etnico, questo capo ha una sensualità ed un’eleganza tutta sua.

Anche in questo caso si può scegliere tra diverse lunghezze, a seconda dell’uso che via via se ne vuol fare. Quello più corto è più indicato per la spiaggia, magari per spostarsi nel lido o fare una passeggiata sulla battigia; per fare un giro in paese o acquisti nei negozi, meglio scegliere invece quelli che per tessuto e lunghezza possono considerarsi quasi veri e propri abiti.

[email protected]

Articolo precedente

Successo da record per ‘The Good Doctor’

Prossimo articolo

I danni dei condizionatori

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *