Italiani in Svizzera

La storia di: Rosanna Albanese

Raccontaci di te…

Mi chiamo Rosanna Albanese, sono nata a Zurigo ma sono cresciuta fino ai miei 12 anni in un bellissimo paesino in provincia di Salerno,  trascorrevo le mie estati nella Costiera Amalfitana. Poi ho studiato a Zurigo e mi sono diplomata nel settore commerciale. Amo essere creativa, infatti mi piace molto dipingere e tutto ciò che possa lasciare esprimere la mia creatività.

Che legame hai con la Svizzera e l’Italia?

La Svizzera mi ha dato l’opportunità di crescere di studiare e di lavorare nei più importanti istituti bancari svizzeri. L’Italia ha sempre avuto un posto importantissimo, insostituibile, nel mio cuore, per me l’Italia ancora oggi è casa, tradizione, i profumi, la mia famiglia e i miei ricordi più belli da bambina.

Qual è stato il primo impatto quando sei arrivata in Svizzera?

Avevo appena 6 mesi quando mi hanno riportata in Italia. Quando ho fatto ritorno in Svizzera non parlavo il tedesco, non riuscivo a capire e non potevo farmi capire dagli altri, è stata molto dura in quei anni: era l’anno 1986 non eravamo molto supportati come stranieri dagli insegnanti e in quanto ai compagni di scuola  era molto difficile farsi accettare e trovare degli amici. Gli unici stranieri eravamo noi italiani e qualche spagnolo.

Il clima era molto diverso da oggi, sono arrivata nel mese di giugno, ricordo che eravamo già abbronzati dal caldo sole partenopeo, e a Zurigo abbiamo dovuto rimetterci le giacche perché avevamo freddo.

Ci sono voluti molti anni prima di abituarmi, poi ho imparato ad amare Zurigo, mi sono trovata bene e la mia vita si è concentrata qui, ma avendo sempre l’Italia nel cuore. Poi, due anni fa mi sono trasferita in Ticino prima per amore e poi per sentire l’Italia più vicina.

Raccontaci della tua attività…

Confeziono bomboniere con Rosy Cottage. Ho iniziato ad appassionarmi all’oggettistica molto tempo fa, ma era troppo complicato da Zurigo e oggi che abito sul confine posso finalmente scegliere il materiale raffinato italiano. Ciò che più mi piace è emozionare le persone, lasciare un ricordo…

Insieme ai miei clienti scegliamo i colori dei nastri in raso, seta, organza, l’oggetto a tema il confetto particolare, qualsiasi evento, per il loro matrimonio o dalla nascita al battesimo, comunione ecc. e viene tutto confezionato da me Rosy Cottage. Preparo i segnaposti fatti a mano per matrimonio, le amate confettate bellissime che da un po’ di tempo si fanno in Italia con quel tocco fiabesco, i “tableau mariage”. E spedisco tutto comodamente a casa o nella location scelta, perfettamente pronto per allestire un tavolo o per omaggiare gli invitati.

Che piani hai per il futuro?

Le idee sono tante, ma al momento vorrei concentrarmi sulla Svizzera interna, perché so che tante persone, specialmente noi italiani, sono molto interessate a queste tradizioni, quindi vorrei farmi conoscere e invitare le persone a visitare la mia pagina “Rosy Cottage” su Facebook o contattarmi per mail [email protected] per qualsiasi richiesta o evento.

Per far sì che tutto arrivi perfettamente in tempo, bisogna contattarmi almeno 3 mesi prima dell’evento così che posso preparare il tutto accuratamente.

Vuoi dire altro ai nostri lettori?

“Rosy Cottage” nasce dalla mia passione per la tradizione, il mio stile non è mai uguale a sé stesso, è sempre unico. Attraverso questo viaggio di emozioni pure, i vostri invitati potranno respirarne sfumature e delicatezze. “Rosy Cottage” fa sì che, “il giorno più bello della vostra Vita”, sia un’esperienza unica, ma soprattutto, una scelta consapevole ed indimenticabile.

Rosy Cottage (FB)

[email protected]

Articolo precedente

AI: scoperti 630 abusivi assicurativi

Prossimo articolo

Conferenza SAIG – ITAL-UIL: informazioni ed aggiornamento sugli obblighi fiscali in Italia ed in Svizzera Successioni a Cassa pensione

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *