Piccolo Schermo

‘Be Happy’, l’intrattenimento di Rai Tre

Il preserale della terza rete Rai affidato a Marco Presta e Paola Minaccioni

E’ partito il sette maggio scorso il nuovo programma della fascia preserale di Rai Tre: a condurlo sono l’attrice comica Paola Minaccioni e lo speaker di Rai Radio2 Marco Presta, conduttore del programma cult ‘Il ruggito del leone’ nel quale interviene spesso anche l’attrice.
Insomma, una coppia già collaudata per un nuovo programma dai toni ironici nel quale l’intrattenimento incontra la satira e per venti minuti costumi e tendenze della società odierna sono al centro delle gag dei conduttori che indagano soprattutto sulla possibilità di poter davvero essere felici, sorridendo benevolmente delle nostre debolezze e degli aspetti della nostra personalità che non riusciamo a cambiare.
Insieme all’ironia, dunque, anche momenti di riflessione per cercare di capire se è possibile raggiungere la felicità o quanto meno il benessere con noi stessi e stilare una sorta di decalogo della felicità.
‘20 minuti al giorno di pillole di felicità’, recita infatti il lancio della bravissima Paola Minaccioni che con Be Happy ha finalmente l’opportunità di essere mattatrice assoluta al fianco di Marco Presta. Previsti anche brevi sketch umoristici, realizzati sia in esterna sia nello studio che avrà anche uno spazio riservato al pubblico.
Ad affiancare i due conduttori nelle varie puntate ospiti speciali che interagiranno con i padroni di casa dialogando e confrontandosi con essi: tra i primi ospiti Flavio Insinna, Max Paiella e Giancarlo Ratti, già protagonisti del programma radiofonico di Radio2 di cui fanno parte gli stessi Presta e Minaccioni rispettivamente in qualità di conduttore e di imitatrice. Stefano Coletta, direttore di Rai3, aveva dichiarato già in tempi non sospetti di voler riportare l’intrattenimento sulla sua rete: ‘Be Happy’ è un primo passo in questa direzione che ha il sapore del cambiamento e della sperimentazione.
Prima di approdare alla Radio, il romano Marco Presta ha lavorato in teatro con Luca Ronconi, Aldo Trionfo e Andrea Camilleri. Dal 1995 è, insieme ad Antonello Dose, autore e conduttore della popolare trasmissione radiofonica ‘Il ruggito del coniglio’, vincitrice di importanti premi nazionali. ‘Be Happy’ non è la sua prima esperienza televisiva: è stato sceneggiatore televisivo, per Rai 1, per le serie televisive ‘Un medico in famiglia’, con Lino Banfi e ‘Pazza famiglia’, con Enrico Montesano.
Come autore e presentatore ha realizzato, sempre insieme all’amico e collega ad Antonello Dose, ‘Dove osano le quaglie’, trasmissione televisiva andata in onda per tre edizioni su Rai 3 il sabato sera, e ‘Buono Domenico’, trasmissione in onda su Radio 2 la domenica mattina. Nel 1997 ha inoltre partecipato al programma televisivo ‘Giochi senza frontiere’, condotto da Maria Teresa Ruta. Dal 2014 interviene con dei contributi satirici a ‘Petrolio’, il programma condotto da Duilio Giammaria.
La Minaccioni è conosciuta per film come ‘Allacciate le cinture’, per il quale ha vinto il Nastro d’argento come migliore attrice non protagonista e la nomination al David di Donatello nella stessa categoria, e ‘Benedetta follia’; durante la sua carriera si è aggiudicata anche un Globo d’oro come miglior attrice non protagonista per il film di Ferzan Ozpetek ‘Magnifica presenza’. Per alcuni anni ha fatto parte del laboratorio di Serena Dandini; televisione, cinema, teatro e cabaret sono contemporaneamente i suoi ambiti di espressione artistica.

 

[email protected]
foto: facebook

Articolo precedente

Schweizer bereiten sich auf Ernstfall vor

Prossimo articolo

E’ handbag tendenza!

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *