Piccolo Schermo

Il commissario Maltese, l’eroe solitario di Rai Uno

Ad interpretarlo l’attore romano Kim Rossi Stuart

Dopo il successo di ‘Montalbano’, ‘Rocco Schiavone’, ‘I Bastardi di Pizzofalcone’ e ‘La porta rossa’, torna su Rai Uno il genere poliziesco con la nuova miniserie in quattro puntate ‘Maltese – Il romanzo del Commissario’. L’esordio è previsto per lunedì 8 maggio, con la regia di Gianluca Maria Tavarelli, per la produzione di Rai Fiction e Palomar, la stessa casa di produzione di Montalbano, il che sembra preludere ad un successo assicurato.


Come testimonia il successo delle altre fiction, in effetti sembra proprio che il genere investigativo sia quello preferito dai telespettatori, forse perché riesce ad alimentare la curiosità del pubblico grazie ad inaspettati colpi di scena e a finali mai scontati. La storia del commissario Maltese ha poi qualche elemento in più, rispecchiando le vicende peculiari di un determinato periodo storico e di un particolare territorio della nostra penisola. La storia, scritta da Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli, è infatti ambientata in Sicilia, fra Trapani e Palermo, dove il commissario fa ritorno dopo tanti anni passati alla narcotici di Roma. Allontanatosi dalla terra natia per le difficoltà nell’affrontare il suicidio del padre, il commissario vi fa ritorno per far da testimone alle nozze del caro amico Gianni Peralta (interpretato da Claudio Castrogiovanni), anche lui commissario, che viene ucciso proprio sotto gli occhi di Maltese.
Tornato a Trapani per prendere il posto del suo amico defunto, inizierà ad indagare sull’omicidio del commissario Paralta, scoprendo legami pericolosi tra alcuni esponenti della mafia ed il mondo della politica, della finanza e dell’imprenditoria.
Il commissario cercherà di fare i conti anche con il suo passato, intrecciando la personale voglia di giustizia con un progetto superiore ed ambizioso quale quello di fare chiarezza su uno dei poteri oscuri maggiormente radicati sul territorio nazionale. Durante la sua permanenza in Sicilia, incontrerà Elisa Ripstein (interpretata da Rike Schmid), una giovane fotografa di origine tedesca e compagna di un giornalista impegnato in prima linea contro la mafia.
Tra gli altri attori del cast, spiccano i nomi di Francesco Scianna, Valeria Solarino, Michela Cescon ed Enrico Lo Verso. Il contesto in cui si muove e opera il commissario Maltese è la Sicilia degli anni ‘70, stagione sanguinosa e problematica durante la quale la mafia inizia a far parlare di sé per i suoi violenti e spietati omicidi.
Anche se i fatti raccontati non sono reali, raccontano in maniera molto aderente alla realtà un male endemico della nostra società, indagando il confine, spesso inesistente, tra malavita e istituzioni.

[email protected]
foto: facebook

Articolo precedente

Una famiglia all’improvviso

Prossimo articolo

Gabbani va in porto con ‘Magellano’

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *