Moda

Inverno a pois!

Nulla da fare: pallini di tutte le dimensioni continuano ad invadere le passerelle di tutte le stagioni

La primavera scorsa, così come l’estate scorsa…ma anche come l’autunno appena arrivato e il prossimo inverno: cambiano le stagioni ma non le tendenze che continuano a registrare ondate di pois a tutto spiano. La stampa tradizionalmente legata ai tepori della primavera si impone anche per la stagione fredda, riversandosi su capispalla e abiti pesanti con i quali affrontare il freddo. La monotonia delle tinte unite è quindi del tutto bandita con la divertente e trendy tendenza che dono un nuovo aspetto ai soliti tubini invernali con una massiccia dose di bolle o piccoli puntini. Un esempio su tutti?

L’abito icona di questa stagione firmato Balenciaga, bianco a bolle nere, lungo, ampio e molto ironico. Rispetto al passato i pois sono stati utilizzati per realizzare capi strutturati arricchiti di rouche come proposto da Giambattista Valli, o più scivolati, con un gioco di vedo e non vedo molto sexy secondo i diktat di Francesco Scognamiglio e Blugirl. Emporio Armani propone tailleur e gonna a pois, mentre Dolce & Gabbana optano per un classico tubino arricciato.

La proposta di Saint Laurent è invece elegante e luccicante con lustrini applicati su tessuti preziosi come il velluto che da un effetto di luce ai pois, mentre Fendi li interpreta a modo suo e applica pon pon di pelliccia colorati sui maglioni. In fatto di colori dominano i più classici di questo stile: bianco e nero, poco importa il mix, se bianchi su fondo nero, o neri su fondo bianco. Per quanto riguarda le dimensioni è consigliabile sceglierli, invece,  in base all’occasione: quelli più ampi sono adatti ad outfit più casual, per top o maglioni da indossare con un paio di jeans e con molta ironia.

Anche le camicie possono essere a pois, meglio se medi, stampati sulla seta o sul cotone oppure in trasparenza da indossare con un reggiseno a vista e in contrasto. Per la sera invece meglio optare per i piccolissimi pois sugli abiti in taffetà da moderne principesse. Molto in voga anche i mini abitini aderenti e i tubini sinuosi dal gusto romantico e un po’ retrò che sembrano ricoperti da tanti piccoli fiocchi di neve. Pois anche sul pizzo e sui tessuti trasparenti, magari leggermente in rilievo con giochi cromatici ton sur ton. Non si sottraggono alla nevicata di pois neanche i blazer dal taglio elegante da abbinare magari a dei classici pantaloni neri, con top in tinta unita.

Se non si vuole poi rinunciare all’allegria e all’originalità basterà mescolare pois di grandezze e colori diversi per creare pattern insoliti ed originali. Chi non amasse particolarmente lo stile a bolle e non se la sentisse di vestirsi a pois potrà deviare sugli accessori, a partire dalle borse, da quelle grandi stile shopping bag fino alle piccole ed eleganti pochette da sera. Graziose anche le ballerine a pois, da abbinare magari ad un look in tinta unita per non rinunciare ad un look classico ma di tendenza al tempo stesso.

[email protected]

Articolo precedente

Questa pazza, pazza scienza…

Prossimo articolo

Ammalarsi di clima

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *