Piccolo Schermo

La seconda serata è… ‘Top Secret’

Tornato in seconda serata il programma condotto da Claudio Brachino

La seconda serata di canale 5 è tornata a tingersi di mistero e dopo gli approfondimenti sui “Misteri di Londra” e un’analisi delle menti criminali dei serial killer con Massimo Picozzi in studio, le nuove puntate di ‘Top Secret’ promettono altre interessanti inchieste nel mondo della cronaca internazionale alla scoperta di chiarimenti su eventi apparentemente inspiegabili o sulle falle di verità ufficiali che spesso sembrano costruite ad hoc per depistare.
E’ stato lo stesso conduttore ad anticipare i temi delle prossime puntate, in onda tutti i lunedì in seconda serata per tutto il mese di luglio: si esplorerà il mondo dei mass murderer, gli assassini di massa, trattando numerosi casi, da Manchester alla Columbine School, fino al norvegese Anders Breivik, con ospite in studio ancora Massimo Picozzi; sarà poi la volta dei cent’anni di Fatima, con la partecipazione di Paolo Brosio, fervente sostenitore di Medjugorie; dal sacro al profano con la puntata incentrata sull’eredità di Dan Brown e del suo Codice da Vinci. Il programma di Videonews curato e condotto dal direttore della testata Claudio Brachino è ormai giunto alla sua quindicesima edizione e nel corso del tempo si è più volte reinventato, prestando sempre una particolare attenzione al rinnovamento del linguaggio.
E’ andato in onda su Rete 4 dal 2002 al 2011 in prima o in seconda serata, per poi passare su Tgcom 24 dall’8 luglio del 2012. Approdato sulla rete ammiraglia di Mediaset da due anni, nel tempo ha assunto un taglio giornalistico sempre più internazionale: “Un prodotto che è un classico di inchiesta, ma diverso dalle altre seconde serate di Canale 5”, ha dichiarato lo stesso conduttore. Brachino, giornalista, saggista e conduttore televisivo, è stato vicedirettore e conduttore di Studio Aperto, il telegiornale di Italia 1, fino al 2007, quando ha assunto la direzione di Videonews, diventando anche responsabile e autore di alcuni tra i principali programmi di attualità e informazione di Mediaset, tra cui ‘Verissimo e Matrix’. Il conduttore di ‘Top Secret’ è anche autore di numerose pubblicazioni: nel 1982, sotto lo pseudonimo di Claudio Brachini, ha pubblicato per Einaudi ‘Mettiti al passo!’, una commedia teatrale poi diretta da Eduardo De Filippo; nel 1998, passato alla Mondadori, è stata la volta di due saggi sull’amore, ‘Ricomincio da te’ e ‘Non c’è due senza te’, che hanno riscosso un buon successo; sempre per la Mondadori ha pubblicato nel 2005 ‘Top Secret’, mentre nel 2007 è stata la volta di ‘Chi ha ucciso Lady D?’.
Infine per Cairo, nel 2008, ha pubblicato ‘I delitti del condominio’, scritto a quattro mani con la moglie Barbara Benedettelli, saggista, autrice tv, curatrice di ‘Top Secret’ e sua compagna dal 2001. Attualmente, in qualità di editorialista, collabora anche con il quotidiano ‘Il Tempo’.

redazione@lapagina.ch
foto: facebook

Articolo precedente

‘Prima di domani’ l’eterno oggi

Prossimo articolo

Piove meno e l’Italia brucia

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *