Svizzera

Es brodelt in ganz Europa

Viele Europäer sympathisieren mit dem Zuwanderungsentscheid der Schweiz. Für die EU eine unangenehme Situation Mit ihrem Ja zur Zuwanderungsinitiative hat die Schweiz auch im europäischen Ausland eine regelrechte Lawine losgetreten. Allein

CONTINUA A LEGGERE →
Editoriale

L’Europa ha battuto il colpo

Prima le borse asiatiche, poi tutte le altre, hanno subito risposto positivamente alla Maratona notturna della “Domenica di Bruxelles”, ma anche se ciò non si fosse verificato subito, sarebbe comunque accaduto in seguito. Perché un fatto è certo: la riunione notturna dei ministri economici e finanziari dell’Ue (Ecofin) – preceduta …

CONTINUA A LEGGERE →
Editoriale

Le cause di una sconfitta

È proprio vero che chi entra Papa in conclave, ne esce cardinale. Dopo la rinuncia di David Milliband, candidato definito forte ed autorevole, Massimo D’Alema, candidato all’unanimità, secondo Martin Schulz, capogruppo del Pse al Parlamento europeo, era il favorito alla carica di Mister Pesc dell’Unione europea.

CONTINUA A LEGGERE →
CronacaPolitica

Milliband rinuncia: aumentano le quotazioni di D’Alema

Colpo di scena sul versante delle candidature a Mister Pesc dell’Unione Europea. Il ministro degli Esteri inglese, David Milliband, l’uomo forte del partito socialista europeo (Pse), ha annunciato la rinuncia alla sua candidatura. Ciò ha rilanciato le quotazioni di Massimo D’Alema, che in partenza aveva poche chances di essere indicato …

CONTINUA A LEGGERE →
CronacaPolitica

Milliband rinuncia: aumentano le quotazioni di D'Alema

Colpo di scena sul versante delle candidature a Mister Pesc dell’Unione Europea. Il ministro degli Esteri inglese, David Milliband, l’uomo forte del partito socialista europeo (Pse), ha annunciato la rinuncia alla sua candidatura. Ciò ha rilanciato le quotazioni di Massimo D’Alema, che in partenza aveva poche chances di essere indicato …

CONTINUA A LEGGERE →
EsteriPolitica

Con la Repubblica Ceca nasce la nuova Europa

La settimana scorsa, e precisamente martedì, con la firma del ceco Vaclav Klaus che ha ratificato il Trattato di Lisbona, è nata la nuova Europa. Dopo il referendum irlandese e l’assenso della Polonia, mancava solo la sua firma. Ora, appunto, il Trattato di Lisbona può entrare in vigore dal primo …

CONTINUA A LEGGERE →
Editoriale

G20, G8, G2 e l’Europa

Archiviato l’unilateralismo, inaugurato il multilateralismo, il presidente americano è venuto in Europa “non per imporre soluzioni, ma per ascoltare” e per confrontarsi con le opinioni di tutti. Alla fine, però, la sua politica e la sua capacità intellettuale hanno prevalso. Con Bush era l’America ad imporsi, con Obama… è lui …

CONTINUA A LEGGERE →
Editoriale

G20, G8, G2 e l'Europa

Archiviato l’unilateralismo, inaugurato il multilateralismo, il presidente americano è venuto in Europa “non per imporre soluzioni, ma per ascoltare” e per confrontarsi con le opinioni di tutti. Alla fine, però, la sua politica e la sua capacità intellettuale hanno prevalso. Con Bush era l’America ad imporsi, con Obama… è lui …

CONTINUA A LEGGERE →