Politica

Divisione demone della sinistra!

Bersani: “Dopo le elezioni siamo pronti a parlare con tutto il centrosinistra, a partire dal Pd”

CONTINUA A LEGGERE →
Politica

Musumeci nuovo presidente siciliano

Ottimo risultato per il M5s. Pd fuori dai giochi Tutti hanno tenuto d’occhio le regionali siciliane considerate una sorta proiezione per le

CONTINUA A LEGGERE →
Politica

Grasso via dal Pd

La fiducia al Rosatellum “è stata una violenza” “Ho ritenuto di lasciare questo Pd perché non mi riconosco più né nel merito né nel metodo”, ha spiegato in questi termini

CONTINUA A LEGGERE →
Politica

Bankitalia Renzi vs Boldrini

“Il segretario del Pd continua a confondere regole parlamentari e scelte politiche” Il caso Bankitalia rientra nella campagna politica di Matteo Renzi e, tra una fermata in una stazione ferroviaria e un’altra,

CONTINUA A LEGGERE →
Politica

Senza il Pd sinistra irrilevante

Renzi: “Il nostro avversario è il centro-destra” Tutti all’Eliseo di Roma lo scorso sabato 14 ottobre per celebrare i 10 anni del Pd. I maggiori esponenti del partito nascente dal ‘consolidamento

CONTINUA A LEGGERE →
Politica

Grande vittoria di Renzi

Con oltre il 70% dei voti l’ex Premier è rieletto segretario di partito. Grande affluenza alle urne Renzi è di nuovo segretario del Pd. Lo ha deciso il 70% dei votanti che hanno scelto il ritorno dell’ex premier alla guida del partito. Una

CONTINUA A LEGGERE →
Politica

Vitalizi: voto unanime

Protesta violenta del M5s. Boldrini: “inaccettabile!” Raggiunto l’accordo sul nuovo regime dei vitalizi. La via libera dell’Ufficio di presidenza della Camera al

CONTINUA A LEGGERE →
Politica

M5s: Dopo La Rocca si dimette anche Ciaccio

I coinvolti al caso delle firme delle liste del M5s di dimettono seguendo le direttive di Grillo. Il Pd critica fortemente e parla di caso “Grillopoli” Si complicano le cose per il M5s, con l’indagine sulle firme che si allarga e novità che emergono si intravedono tempi duri! Non ci …

CONTINUA A LEGGERE →
Politica

L’insospettabile audacia della televisione svizzera

Tempo fa, la radiotelevisione svizzera di lingua italiana (RSI) ha mandato in onda una simpatica trasmissione in cui il direttore di rete, Maurizio Canetta, incassava critiche ed elogi, in diretta e senza filtro. Iniziativa lodevole e coraggiosa.

CONTINUA A LEGGERE →
Politica

Referendum, per il Sì la strada resta in salita

Il premier Matteo Renzi ipotizza la caduta del governo se perde al referendum. Il fronte del No continua a parlare di riforma dannosa. I sondaggi di novembre segnalano un vantaggio del No di 5-7 punti

CONTINUA A LEGGERE →