Piccolo Schermo

L’isola di Pietro

Gianni Morandi torna sul piccolo schermo

Un padre vedovo e una figlia andata via di casa da adolescente, divisi da un doloroso segreto e con un mistero da risolvere: sono questi gli ingredienti della storia che promette di appassionare i telespettatori di Canale 5.
Parte infatti il 24 settembre in prima serata la fiction in sei puntate che riporta il sempreverde Gianni Morandi alle serie tv nel ruolo di Pietro Nobili, pediatra dell’Isola di Carloforte e punto di riferimento per la comunità perché conosce tutta la generazione dei ragazzi dai 10 ai 20 anni, le loro famiglie e le loro storie.
Tutti tranne la figlia, però, che ha deciso di andare via di casa quando era ancora adolescente. Dopo essere diventata un’ottima poliziotta, Elena torna sull’isola e sarà inevitabilmente costretta a fare i conti con il suo passato.
Pietro, dal canto suo, una volta morta la moglie si è dedicato sempre di più anima e corpo alla sua professione, vivendo da solo con il cane Mirto, che lo accompagna nelle sue lunghe corse mattutine. Quando riappare la figlia Elena con un caso di cronaca nera da risolvere la storia inizia a tingersi di giallo e la sua vita subisce una svolta.
Lo stesso cantante la definisce ‘una serie d’amore in cui il giallo è sempre in agguato’, e svela che interpretando Pietro ha realizzato un sogno nel cassetto: “Mi sarebbe piaciuto diventare medico di base in un paesino. Sono figure importanti e affascinanti, come il sacerdote, il sindaco o il maresciallo dei carabinieri. Bisogna mettersi in gioco ogni volta. È come quando fai un disco, anche se va bene ti senti sempre sotto esame. E così con la tv: fai una fiction ma non è detto che ti guardino. Mi aspetto che la gente si diverta, che si affezioni a Pietro e si commuova. Io ci ho messo il massimo della passione”.
Dopo due Sanremo da record, la vincente esperienza con Claudio Baglioni e la fortunata collaborazione con Fabio Rovazzi, Morandi ha deciso di accettare il progetto realizzato dalla Lux Vide. Sono trascorsi quasi vent’anni dalla sua ultima fatica da attore per una serie tv: era infatti il 1998 quando interpretò ‘La forza dell’amore’.
A spiegare il perché di questa lunga assenza è stato proprio l’artista: “Forse gli eventi della vita. È nato mio figlio Pietro, ho fatto dischi, concerti, tournée, due Sanremo, un film per il cinema con Valerio Mastrandrea e Elio Germano, ‘Padroni di casa’, tanta tv legata alla musica. O forse semplicemente, mancava la storia giusta”, ha spiegato il ragazzo di Monghidoro. ‘L’isola di Pietro’, scritto da Salvatore De Mola, Umberto Gnoli, Laura Ippoliti e Sofia Assirelli per la regia di Umberto Carteni, è una produzione Rti e Lux Vide. Nel cast accanto al cantante ci sono anche Chiara Baschetti (Elena, figlia di Pietro), Ninni Bruschetta, Cecilia Dazzi (la preside Ines), Cesare Bocci, Clotilde Sabatino, Federico Russo, Michele Rosiello, Alma Noce, Daniele Rampello.
La serie è stata girata in gran parte in Sardegna tra Carloforte, Calasetta, Carbonia, Sant’Antioco, Portoscuso e Cagliari, fatta eccezione per alcuni ciak a Roma e Viterbo.

[email protected]
foto: facebook

Articolo precedente

Addio al tradimento adesso, ora c’è il Poliamore

Prossimo articolo

Expats nicht sehr gerne in der unterkühlten Schweiz

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *